Pages

giovedì 17 marzo 2011

La mia Italianità... in versi

...E mi accorgo che senza  non avrei queste sembianze, e questo intelletto,
questo difetto e l'ornamento...
Quando mi fermo a pensarti, non alludo ai confini
ma all' incalzare di emozioni
che, rincorrendosi nel silenzio,
aiutano ad inventar il domani,
cosicchè l'oggi sia tuo più di ieri.


                                                               Nina

4 commenti:

  1. ...emozionante...
    sono felice che hai mantenuto la tua passione, che hai coltivato un grande talento!

    RispondiElimina
  2. Ciao bellezza! Te lo ricordi eh?

    RispondiElimina
  3. E chi se lo dimentica! Conservo ancora la poesia che mi hai dedicato per il mio compleanno, sul fogliettino fucsia!

    Ps.se passi da me più tardi, ti faccio vedere un paio di acquistini essence freschi freschi di ieri sera!

    RispondiElimina
  4. Oddio! Non me la ricordavo più!!
    Ok, faccio un salto allora...
    Non farmi morire d'invidia! Noooooooooo!!

    RispondiElimina