Pages

mercoledì 4 settembre 2013

Propositi settembrini + "Nina e l'amico bus"

Hola vacanziere e vacanzieri! Oggi avevo proprio voglia di raccontarvi le mie ultime settimane ed i miei nuovi propositi autunnali. Agosto è trascorso in men che non si dica, trangugiando giorni e giorni così, come panna su un cappuccino (magari decaffeinato)! Dopo il ferragosto "marittimo" la vostra Nina è tornata all'ovile, oramai sommerso di vestiti da stirare e mille faccende da compiere ma, si sa, è sempre piacevole, benchè stancante, prendersi cura del proprio "angolo di paradiso". L'inizio dell'estate ha dato il via alla mia personalissima maratona "leggi che ti passa", iniziativa contraddistintasi per celerità e voracità nel leggere qualunque cosa mi capitasse per le mani: dal compendio di filosofia greca all'inci del bagnoschiuma (eheh). Non posso negarvi che io stia frequentando, oramai con assiduità e costanza, il club dei lettori anonimi, al fine di moderare la compulsività dell'esperienza letteraria ma, scherzi a parte, "leggere" è diventato oramai per me un bisogno dell'anima (si accettano consigli letterari)! Dopo questo necessario preambolo vi annuncio la nascita di due baby-rubriche: Libri a tu per tu e La nuda cosmesi. In Libri a tu per tu recensirò libri più o meno famosi al fine di darvi qualche dritta letteraria e magari scambiare con voi pareri sui testi in esame; in La nuda cosmesi tratterò di cosmetici e prodotti per la cura della persona, sempre attraverso la mia personalissima esperienza in merito.... E visto che sempre di rubrica si tratta, ecco a voi un altro numero di Nina e l'amico bus!
... Oggi la vostra Nina ha compiuto la tanto amata-odiata traversata della pianura catanese in autobus (meglio compierla quando le temperature scendano al di sotto dei 20°). Fresca di 39° gradi con umidità pari al 55%, ho trascorso la giornata catanese boccheggiando all'ombra dei negozi che incontravo sulla rinomata via Etnea, mentre i turisti stranieri erano visibilmente storditi dalla calura. Per fortuna a darmi una mano, dopo ben due ore di attesa "all'occhio del sole", sebbene sotto la pensilina, è arrivato l'autobus lievemente condizionato"! La stanchezza mi ha sopraffatta, lasciandomi incapace di articolare pensieri: l'unica riflessione poco prima di dormire è stata "... ma chi me l'ha fatto fare!!!"
 Al prossimo post,  Nina

6 commenti:

  1. Che invidia la traversata della pianura catanese con 39°... Io non ne posso più del caldo, non vedo l'ora arrivi l'autunno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà perchè, ma quest'anno anch'io vorrei arrivasse l'autunno!

      Elimina
  2. Libri a tu per tu mi piace assai!!!!! Adoro leggere ed è inutile negare che la lettura apre la mente.... Io ho fatto scorta di libri da mettere nella valigia dell'ospedale insieme ai pannolini del bambino e cremine per me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Bussola, il tempo stringe eh? Anch'io ultimamente ho fatto scorta di libri da leggere;-)

      Elimina
  3. Mi piacciono molto questi propositi ;)

    I follow you beautiful blog. I hope you will follow me back and I will wait for you in my blog www.gabusiek.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A presto allora sul mio e sul tuo blog!

      Elimina